Scrittori

Scrittrice

Scrittrice

Scrittori è la mia pagina preferita e… sono di parte, ovviamente. Non perchè le altre arti non siano belle o non mi piacciano, semplicemente perchè sono una scrittrice e questo ha dato il via all’impulso e alla nascita di questo blog.

Tutte le arti sono importanti, attraverso di loro noi artisti creiamo mondi reali o di fantasia che hanno anche il potere di disegnare futuri, come ad esempio la fantascienza.

Ogni scrittore che si rispetti può scegliere quale genere scrivere, ma anche abbracciarne più d’uno. Un famosissimo scrittore americano, autore di best sellers internazionali per decenni in vetta alle classifiche scrisse che gli editori apprezzano molto gli autori che sanno “navigare” tra generi, voi che ne pensate? Credete sia così?

E voi? preferite un genere solo o amate, come me, spaziare? Qualunque sia il genere penso che un autore se lo debba “sentire addosso”, proprio per poter dare il meglio di sé e scrivere trasmettendo emozioni, immagini e quant’altro al lettore che solo attraverso le parole deve riuscire a creare un mondo.

Scrittori si nasce? Si diventa? L’arte è un argomento che desta sempre abbastanza discussioni e controversie perchè in tanti ne parlano, in meno credo la capiscano, parecchi ne fanno la critica. Come ho già detto da queste pagine non intenzione di questo blog, nemmeno mia, di fare la critica ai lavori presentati.

Saranno i lettori a farlo, a suggerirne la lettura oppure no, a manifestare le proprie preferenze, ovviamente senza male parole, senza cattiverie e offese, cose che spesso ho letto nei commenti. Un romanzo può non piacere, ma è soggettivo. Magari si può rimanere delusi, si cercava qualcosa e si è trovato qualcos’altro, ma questo non vuol dire che ciò che abbia letto fosse brutto.

Semplicemente era diverso.

Quindi cerchiamo di non essere sgradevoli, oltretutto offendendo l’autore si offendo anche tutte le persone che l’hanno apprezzato. La mia mitica professoressa di italiano alle scuole medie, la signorina Rossi, diceva “de gustibus no es disputandum“, sui gusti non si può discutere. Non me ne vogliano le persone che conoscono il latino se ho scritto male la citazione.

Ad ogni modo, nella pagina con l’intervista dell’autore, troverete la scheda del libro, nella quale sarà scritto se c’è un editore, se sul romanzo è stato fatto l’editing, se è un’opera prima o se l’autore ha già pubblicato. Vi invitiamo poi, se avete già letto il libro, a inviarci i vostri commenti e recensioni.

Aiuterete altri lettori nella scelta, come avviene nello store di Amazon dove l’utente può lasciare i suoi commenti.

Nell’intervista all’autore potrete anche trovare link alle opere e a suoi altri eventuali lavori. Potrete conoscerlo/a e farvi un’idea di quanto scrive. Agli autori viene poi offerta la possibilità di far leggere alcune pagine del libro in anteprima, un modo per coinvolgere voi lettori.

Che ne dite? Vi piace l’idea? Non è nuova, lo fanno già, e a noi sembra una cosa carina. È come andare in una normale libreria, prendere un libro stampato e sfogliarlo un po’.

Vi piace leggere? Conoscere nuovi autori italiani? Seguire il percorso di quelli che già conoscete? Siete nel posto giusto, nel salotto letterario dove c’è posto per tutti. Quindi?

Sarete dei nostri?

Mi auguro tanto di sì!

benvenuti

marina

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>